Text Size

I percorsi formativi dei nuovi Istituti tecnici per il settore economico e per il settore tecnologico, prevedono l'introduzione di nuovi modelli organizzativi per sostenere il ruolo delle scuole come centri di innovazione, attraverso la costituzione di:

  • Dipartimenti, quali articolazioni funzionali del collegio dei docenti per un aggiornamento costante dei percorsi di studio, soprattutto nelle aree di indirizzo;
  • l'istituzione di un Comitato tecnico-scientifico, con composizione pariretica di docenti ed esperti, finalizzato a rafforzare il raccordo sinergico tra gli obiettivi educativi della scuola, le innovazioni della ricerca scientifica e tecnologica, le esigenze del territorio e i fabbisogni professionali espressi dal mondo produttivo;
  • la realizzazione di un Ufficio tecnico per migliorare l'organizzazione e la funzionalità dei laboratori e la loro sicurezza per le persone e per l'ambiente.
  • monitoraggio e valutazione delle innovazioni anche in relazione alle indicazioni dell'Unione europea.
Composizione del Comitato
Istituto Volterra Elia Dirigente scolastico: Patrizia Cuppini
Docenti: Marco Cantarini,  Bruno Nossa, Lucia Pellei, Anna Piccolo, Rita Polenta.
Provincia di Ancona Dott.ssa Liana Serrani
Università Politecnica delle Marche Prof. Maurizio Bevilacqua
Confindustria Ancona Dott.ssa Maria Cristina Loccioni, Dott. Nicola Paradiso
Collegio P. Ind.li e P. L.ti AN e MC P.I. Renzo Ballarini
Imprese del territorio Ing. Giancarlo Cogliati, Api Raffineria di Ancona
Dott. Gianluca Fenucci, ISA Ancona
Ing. Marco Gialletti, Nautes di Jesi
Dott. Genuino Galassi, SIGE s.p.a. di Polverigi

 

Il CTS è un organo consultivo i cui compiti, visto il Regolamento e la relazione di accompagnamento, sono condivisibili e praticabili in funzione del rafforzamento dei rapporti della scuola con l’esterno. Il CTS ha funzioni:

  • Consultive nei processi decisionali finalizzati all’elaborazione del POF con particolare attenzione alle aree di indirizzo ed alla progettazione degli spazi di autonomia e flessibilità;
  • Di raccordo tra la finalità educativa della scuola, le esigenze del territorio e le reali figure richieste dal mondo del lavoro, dal mondo della ricerca e dell’università.

In tale operato il CTS contribuisce alla realizzazione delle esperienze di alternanza Scuola-Lavoro, di Stages aziendali per studenti e docenti e di raccordo con i Centri di ricerca.

Il CTS si è riunito per la prima volta il 13 maggio 2010.

L’istituzione di un CTS all’interno degli istituti tecnici è una novità assoluta a livello nazionale e prende il via da due principali documenti ufficiali; il primo è il regolamento di riordino degli Istituti Tecnici e il secondo è il Protocollo d’intesa per il rilancio e lo sviluppo dell’Istruzione tecnica firmato dal Ministero dell’Istruzione e Confindustria.

login

Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità.  Se vuoi saperne di più o negare il tuo consenso a tutti o alcuni cookies clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all' uso dei cookies.