PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITA’

L’IIS "Volterra-Elia" con la partecipazione di tutte le sue componenti, Dirigente Scolastico, Organi Collegiali, Docenti, Personale ATA,  stipula ( secondo il D.P.R. 21/11/07, n.235) con genitori e alunni questo contratto in forma scritta, elaborato sulla base del Piano dell’Offerta Formativa della scuola, per formalizzare il coinvolgimento dei genitori  nell’attuazione del progetto educativo dei propri figli.

L’ISTITUZIONE SCOLASTICA SI IMPEGNA A:

  1. assicurare, nell’ambito delle proprie risorse, un ambiente formativo favorevole alla crescita integrale della persona e un servizio educativo di qualità
  2. proporre un’offerta formativa ampia, flessibile, innovativa e coerente con i bisogni delle famiglie e del territorio
  3. operare affinché l’Ente preposto predisponga ambienti sani, sicuri, di facile accesso per i diversamente abili
  4. agevolare la socializzazione degli allievi per un clima di serenità e cooperazione
  5. organizzare materiali, attrezzature, sussidi didattici e tecnologici aggiornati
  6. perseguire il successo formativo con attività di potenziamento/recupero, tutoraggio, e di prevenzione della dispersione scolastica
  7. arricchire l’offerta formativa con progetti mirati e con iniziative proposte anche dagli studenti e comunque condivise
  8. attivare percorsi di Alternanza scuola/Lavoro a partire dal terzo anno
  9. organizzare attività sportive per promuovere una crescita armonica
  10. predisporre percorsi formativi individualizzati per alunni diversamente abili o in situazione di particolare difficoltà
  11. mettere in atto attività dedicate per il buon inserimento degli alunni stranieri
  12. promuovere l’educazione permanente e ricorrente, a tutela del diritto all’apprendimento lungo tutto l’arco della vita
  13. creare tempi di ascolto, spazi per il dialogo tra studenti e con gli studenti,riconoscere e valorizzare i loro contributi

LO STUDENTE SI IMPEGNA A

  1. avere cura di sé anche attraverso un abbigliamento decoroso e consono all’ambiente scolastico
  2. rispettare le persone comportandosi correttamente con tutti
  3. aver cura dell’ambiente scolastico come segno di riconoscimento della propria appartenenza alla scuola, evitando di danneggiare arredi, attrezzature, strutture e dare il suo contributo per abbellire l'ambiente scolastico
  4. garantire partecipazione responsabile alle attività didattiche e educative
  5. frequentare con puntualità e regolarità le lezioni evitando di assentarsi se non per giustificati motivi
  6. osservare le disposizioni organizzative e di sicurezza dettate dal Regolamento di Istituto, dal Piano di Sicurezza, dai Regolamenti dei Laboratori e delle aule speciali
  7. non fumare nei luoghi vietati, tenere spenti i cellulari nelle ore di lezione e attività didattiche
  8. non effettuare riprese, foto-video se non autorizzati
  9. applicarsi con continuità nello studio
  10. richiedere una formazione culturale e professionale qualificata
  11. conoscere gli obiettivi didattici ed educativi del curricolo di studio e sua articolazione
  12. prendere visione dei criteri secondo i quali viene valutato e della valutazione di tutte le sue prove, in modo da recuperare eventuali carenze

IL DOCENTE SI IMPEGNA A

  1. fornire un servizio educativo e formativo di qualità
  2. essere una figura di esempio e di riferimento per l'allievo
  3. dare adeguata illustrazione della propria programmazione didattica
  4. esplicitare gli strumenti di verifica ed i criteri di valutazione
  5. valutare e comunicare tempestivamente (massimo tre settimane) i risultati delle prove e fornire indicazioni per sanare eventuali carenze
  6. diffondere le disposizioni organizzative e di sicurezza presenti nei diversi regolamenti
  7. favorire la socializzazione degli allievi
  8. esigere il rispetto dei doveri dell'allievo

IL GENITORE SI IMPEGNA A

  1. conoscere l'offerta formativa, come espressa nel "Piano dell’Offerta Formativa" della Scuola e collaborare alle attività previste nel POF
  2. conoscere i Regolamenti interni
  3. collaborare fattivamente con i Docenti per il raggiungimento degli obiettivi fissati dal progetto educativo.
  4. esprimere pareri e proposte nelle sedi proprie (Consigli di Classe, Assemblee dei Genitori, Consiglio di Istituto) nel rispetto delle reciproche competenze
  5. vigilare sul comportamento dei figli, sulla regolare frequenza e sull’impegno nello studio
  6. giustificare le assenze
  7. indennizzare eventuali danni procurati dal proprio figlio
  8. partecipare alla vita della scuola in modo coerente, responsabile e propositivo

Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità.  Se vuoi saperne di più o negare il tuo consenso a tutti o alcuni cookies clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all' uso dei cookies.