Premio “inventiamo una banconota”

Diego Leghissa della 2^BTL e Denisa Pepa della 3^ASA, guidati dai docenti Prof. Pasqualino Sacchetti e Prof.ssa Maria Suppa, hanno superato la selezione di ambito Toscana-Umbria-Marche del premio “Inventiamo una banconota” indetto dalla Banca d’Italia.

Il nostro pianeta, la nostra casa, il nostro futuro”, la tematica a partire dalla quale sono state sviluppate riflessioni e idee, da cui hanno preso vita le immagini della banconota, in cui ogni particolare assume un preciso significato.

Nel bozzetto elaborato da Diego e Denisa, sullo sfondo è rappresentato l’Uomo Vitruviano: il cerchio simboleggia il divino e il quadrato il mondo materiale che si uniscono. L’idea centrale è quella dell’essere umano che recupera il senso del coesistere con la natura, dalla quale dipende la vita.

In primo piano, l’elemento figurativo del Bosco Verticale, il futuro delle nostre abitazioni, inserite nell’ecosistema; la filigrana, invece, raffigura l’albero della vita, un augurio che l’uomo possa cominciare una nuova esistenza, ponendo sé stesso e la natura sullo stesso piano.

Il simbolo, infine, è costituito da un braccio, che tiene sul palmo il futuro tecnologico dell’umanità. Un braccio sanguinante, da cui spuntano rami e piante, ad indicare che senza un sacrificio non si può salvare il pianeta.

Con il loro bozzetto, Diego e Denisa hanno vinto un premio di duemila euro per la scuola e sono ora in corsa per le selezioni nazionali.