IIS VOLTERRA ELIA • ANCONA

Concorso: "INVENTIAMO UNA BANCONOTA"

La classe 1ATL guidata dalla Prof.ssa Cinzia Tarabelli del dipartimento storico sociale ha partecipato al concorso indetto dalla Banca d'Italia "Premio per la scuola 2018-19 INVENTIAMO UNA BANCONOTA"

Di seguto pubblichiamo la relazione accompagnatoria alla banconota idea prodotta.

Grazie per l'impegno profuso e ... speriamo in un buon risultato!!!

RELAZIONE ACCOMPAGNATORIA

PREMIO PER LA SCUOLA 2018-19 "INVENTIAMO UNA BANCONOTA"

"SCEGLIERE COMPORTAMENTI ECONOMICI CONSAPEVOLI: LA GIUSTA RISPOSTA ALLE EMOZIONI"

Il presente lavoro nasce a seguito della partecipazione alla giornata di formazione docenti con esperti della Banca d'Italia sul tema: educazione finanziaria nelle scuole. Durante tale incontro è stata presentata la sesta edizione del Premio per la scuola "Inventiamo una banconota". Alla luce di quanto sopra e considerato che la sfida a cui è chiamato ogni docente è quella di arrivare a "far sviluppare competenze" ai propri allievi, indirizzandoli verso un modello di apprendimento di tipo costruttivo e creativo, ho deciso di presentare alla classe il progetto dando lettura del regolamento precisando finalità, obiettivi e tempi.

La classe ha mostrato interesse e disponibilità a partecipare, curiosi di sperimentare un modello di apprendimento attivo. In una prima fase l'attività didattica si è sviluppata attraverso lezioni frontali e lezioni guidate sui fondamenti dell'attività economica e sulla storia delle condizioni di vita dell'umanità dall'antichità ad oggi evidenziando l'accrescimento consistente e generalizzato del livello medio di vita nei paesi occidentali. Questa diffusione di benessere è oggetto di studio dell'economia politica che si occupa anche di capire come utilizzare nel modo più razionale le risorse, non illimitate, messe a disposizione dalla natura. Particolare attenzione è stata posta sul fatto che ogni scelta relativa al soddisfacimento di bisogni presuppone un grado di libertà e contemporaneamente un grado di necessità.

Per molto tempo, infatti, l'economia dei paesi industrializzati è cresciuta in assenza di freni senza tener conto dei limiti posti dall'ambiente o dalla società. Negli ultimi decenni il "saccheggio" indiscriminato e la conseguente crisi ambientale hanno imposto una nuova concezione di benessere inteso come "benessere sostenibile", soffermandosi sull'impatto che le personali scelte economiche hanno sulla comunità globale. Poiché tutti compiono scelte ogni giorno, esse sono importanti, e di fondamentale importanza è scegliere in modo consapevole.

Per questo oggi assume particolare rilevanza il concetto di risparmio "multidimensionale" ovvero risparmio non solo economico, ma anche ambientale, energetico ed alimentare per cui la responsabilità individuale si traduce in vantaggi economici per la collettività. Sulla base di tali considerazioni si è affrontata la questione dell'inquinamento dell'ambiente : effetto serra, scomparsa delle foreste, contaminazione dei suoli e dell'ambiente marino. In particolare la classe ha mostrato interesse e sensibilità alla tutela ed al rispetto dell'ecosistema marino. Le tematiche trattate rientrano appieno nella costruzione di quelle competenze disciplinari e di assi culturali che gli allievi debbono raggiungere al termine del percorso di studio. Dopo tale fase preparatoria è seguita la fase operativa di realizzazione della banconota, ideata scegliendo il secondo dei tre argomenti proposti per le scuole secondarie di secondo grado:

"scegliere comportamenti economici consapevoli: la giusta risposta alle emozioni"

Gli allievi si sono cimentati con responsabilità, serietà ed interesse utilizzando anche gli strumenti messi a disposizione dell'Istituto scolastico. Le metodologie adottate sono state prevalentemente le seguenti:

  • team working ( dove gli studenti sono stati chiamati a lavorare in gruppo);
  • cooperative learning ( che privilegia la componente relazionale e collaborativa);
  • attività laboratoriale;
  • attività grafica

Con la realizzazione della banconota gli allievi hanno ideato anche il seguente messaggio:

"SCEGLIERE IN MODO CONSAPEVOLE PER IL FUTURO: IL CORAGGIO DI VOLTARE PAGINA"


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.